Desiderio sessuale: Tutto quello che c’è da sapere

Quando si tratta di capire il proprio desiderio sessuale, il primo passo è informarsi. Prendersi il tempo necessario per conoscere i fattori interni ed esterni che guidano e inibiscono la libido su base individuale consentirà di prepararsi e affrontare i cambiamenti che possono verificarsi nel tempo. Se il vostro obiettivo è riaccendere la fiamma in camera da letto o semplicemente capire meglio come funziona, ecco alcuni fatti importanti da sapere sul vostro desiderio sessuale.

La dieta può influire sul desiderio sessuale

Your Sex Drive: Everything You Need to Know 2 Probabilmente avrete sentito i miti sui cibi afrodisiaci che si ritiene aumentino la libido. Sebbene il concetto sia in parte vero, non è così semplice. Le ricerche suggeriscono che l’idea è quella di consumare alimenti che favoriscono la circolazione, in particolare quelli ad alto contenuto di antiossidanti, come parte della normale dieta. Si dà il caso che alcuni dei cibi più consigliati abbiano anche la reputazione di essere in grado di creare l’umore giusto.

Salmone

Questa opzione salutare può essere un pasto molto romantico, soprattutto se abbinata ad altre spezie ed erbe molto consigliate come lo zenzero, la cayenna o l’aglio.

Fragole e altri frutti

Le fragole sono un’ottima aggiunta a qualsiasi pasto. Non solo sono un’alternativa salutare alle caramelle e ad altri dolci, ma sono da tempo una delizia per aiutare a far nascere il romanticismo. Altri frutti che favoriscono la circolazione sono l’uva, le arance e i mirtilli.

Cioccolato fondente

Anche il cioccolato fondente è un ottimo e gustoso prodotto che favorisce la circolazione. Incorporarlo alla vostra serata galante può essere un buon modo per far scoccare le scintille.

Le scelte di vita possono influire sul desiderio sessuale

Quando si cerca di recuperare o mantenere il proprio desiderio sessuale, è importante rendersi conto che alcune scelte di vita possono avere un impatto negativo sulla salute generale, oltre che un effetto di diminuzione della libido.

Fumo

Il fumo è sempre sconsigliato, e non solo quando si tratta di mantenere il desiderio sessuale. Questa abitudine non solo è dannosa per la salute, ma può anche portare ad altri problemi che riducono la libido.

Alcol

Per quanto riguarda l’alcol, è giusto consumarlo di tanto in tanto, ma si raccomanda di limitarne il consumo al minimo indispensabile per proteggere la salute.

Esercizio

L’esercizio fisico moderato è altamente raccomandato per mantenere e aumentare il desiderio sessuale. L’inattività può bloccare la libido, oltre a portare a complicazioni più gravi come l’obesità. Il mantenimento di sane abitudini di esercizio fisico, in particolare quelle che prevedono l’uso di cardiofrequenze, si combina con una dieta sana per il cuore e contribuisce a promuovere la circolazione sanguigna e l’energia.

Sonno

Molte persone sottovalutano l’importanza di un buon riposo notturno. La stanchezza dovuta alla mancanza di sonno può provocare un notevole calo della libido. Il segreto è dormire molto e di qualità, prevedendo un minimo di almeno sette ore. Con tutte le responsabilità della vita adulta, a volte può essere difficile da realizzare, ma con un po’ di attenzione alle priorità e alla gestione del tempo è possibile. Fate del sonno una priorità e vedrete che la vostra libido ne trarrà beneficio.

Stress

Lo stress è un noto inibitore della libido che dovrebbe essere affrontato il prima possibile per prevenire altri problemi di salute e psicologici. Lo stress può essere causato da una serie di fattori, tra cui l’occupazione, gli obblighi familiari, i problemi finanziari e altro ancora. Poiché non è realisticamente possibile eliminare tutte le fonti di stress, è necessario concentrarsi sulla gestione dello stress. Siate creativi e coinvolgete il vostro partner nelle tecniche di gestione dello stress. Lavorare insieme per gestire lo stress porterà benefici a entrambi i partner e potrebbe contribuire a creare un senso di affiatamento per promuovere una libido sana.

Età

A causa delle differenze nello sviluppo completo tra i generi, si è a lungo pensato che i maschi raggiungessero i loro picchi sessuali molto prima nella vita rispetto alle femmine. Si suppone che gli uomini raggiungano spesso il loro picco nella prima età adulta, con un’età media di circa diciotto anni, mentre le donne possono sperimentare il loro picco sessuale solo verso i trent’anni. Per entrambi i sessi, molti dei cambiamenti fisiologici e psicologici che accompagnano l’invecchiamento possono influire negativamente sul desiderio sessuale.

Anche se alcuni problemi relativi al calo della libido possono essere trattati da soli se osservati in modo tempestivo, è sempre consigliabile consultare un medico per assicurarsi che non vi siano cause di fondo più gravi, soprattutto quando sono coinvolti farmaci prescritti o restrizioni dietetiche.

Leave a Comment