Die Einnahme von Probiotika kann die kognitive Funktion verbessern

L’assunzione di probiotici può migliorare la funzione cognitiva

Grazie alla loro capacità di fornire una serie di benefici per la salute fisica e mentale, i probiotici sono uno degli integratori più popolari oggi sul mercato. Questi batteri vivi offrono vantaggi che vanno ben oltre i più noti benefici dei probiotici per la salute dell’organismo e del microbioma intestinale. Un numero crescente di dati indica che l’uso regolare di probiotici può migliorare le funzioni cognitive.

Definizione del microbioma umano

Taking Probiotics May Improve Cognitive FunctionPrima di esaminare come i probiotici possano migliorare le funzioni cognitive, è necessario comprendere la funzione del microbioma umano. Si tratta di un insieme di microbi che risiedono all’interno del corpo umano. I microbi si presentano sotto forma di funghi, virus o batteri.

I tipi di batteri che favoriscono la salute svolgono un ruolo fondamentale nella protezione da agenti patogeni dannosi, rafforzando al contempo la funzione immunitaria e assistendo il processo digestivo. Mentre alcuni tipi di microbi sono pericolosi, altri svolgono un ruolo utile in una serie di funzioni sanitarie. Per questo è importante incoraggiare la giusta quantità di microbi sani.

Esiste anche una serie di condizioni ambientali che possono alterare il funzionamento di un microbioma sano, portando a una maggiore probabilità di sviluppare condizioni mediche come obesità, malattie cardiovascolari, allergie, diabete e altro.

Come i probiotici possono migliorare la funzione cognitiva

Con l’approfondimento delle conoscenze sul microbioma intestinale, gli scienziati hanno scoperto quello che viene definito l’asse intestino-cervello. Questa connessione è una strada a doppio senso che si basa sulla collaborazione tra l’intestino e il cervello per mantenere una serie di funzioni corporee sane. Questa relazione bidirezionale ha un impatto su una miriade di problemi digestivi e sulla salute mentale. Quando una parte dell’asse non funziona a pieno regime, anche l’altro lato della connessione può fallire.

Un nuovo studio dell’Università di Reading, nel Regno Unito, si è posto l’obiettivo di determinare se gli integratori probiotici contenenti microbi vivi possano giovare alla funzione del cervello. I ricercatori hanno esaminato gli effetti dei probiotici vivi sull’attenzione, la memoria e la funzione motoria.

Lo studio ha esaminato l’uso dei probiotici nei neonati, nei bambini, negli adulti di mezza età e negli anziani, fornendo uno sguardo completo su una varietà di popolazioni. I dati hanno dimostrato risultati diversi, con gli anziani che hanno mostrato i livelli più significativi di miglioramento delle funzioni cognitive dopo aver assunto un integratore di probiotici. I partecipanti allo studio hanno mostrato miglioramenti in aree quali la memoria dei racconti, la flessibilità cognitiva, la capacità di attenzione, la velocità di elaborazione e la fluidità verbale.

Ulteriori benefici dei probiotici

Oltre ai recenti benefici emergenti dei probiotici sulla funzione cognitiva, è già stato dimostrato che questo integratore offre una serie di altri vantaggi per la salute. Ecco alcuni dei benefici più studiati di un regime probiotico.

Favorisce la salute ottimale dell’apparato digerente

L’uso regolare di probiotici può contribuire a promuovere la proliferazione dei batteri buoni nell’intestino, favorendo una salute digestiva ottimale. Il giusto equilibrio di batteri può anche ridurre la diarrea e attenuare gli effetti negativi degli antibiotici. Inoltre, i probiotici sono ampiamente utilizzati per gestire i sintomi di diverse malattie infiammatorie intestinali, tra cui la colite ulcerosa e il morbo di Crohn.

Migliora la salute mentale

Man mano che si scoprono ulteriori informazioni sull’asse intestino-cervello, diventa chiaro che i probiotici possono anche migliorare la salute mentale. L’uso di questo integratore può migliorare i sintomi di depressione, ansia, disturbo ossessivo-compulsivo e autismo.

Rafforza il sistema immunitario

Se siete come la maggior parte delle persone, siete sempre alla ricerca di modi per rafforzare il vostro sistema immunitario. L’assunzione quotidiana di un probiotico può essere di grande aiuto. È stato dimostrato che alcuni tipi di probiotici favoriscono una maggiore produzione di anticorpi naturali, contribuendo a potenziare le cellule immunitarie essenziali e le cellule natural killer. Questa produzione può proteggere l’organismo riducendo la frequenza e la gravità di molti tipi di malattie e infezioni.

Promuove la perdita di peso

Taking Probiotics May Improve Cognitive Function 1Se state cercando di perdere qualche chilo, potreste prendere in considerazione l’uso dei probiotici come aiuto per la perdita di peso. Alcuni studi hanno dimostrato che i probiotici impediscono l’assorbimento e la presenza dei grassi alimentari nell’intestino. Invece di essere immagazzinato nell’organismo, il grasso viene espulso dal corpo attraverso le feci. I probiotici possono anche aiutare a sentirsi sazi per un periodo di tempo più lungo, accelerando al contempo il consumo di calorie.

Riduce la gravità delle allergie e degli eczemi

Alcuni ceppi probiotici specifici possono essere utilizzati nella lotta contro le allergie e gli eczemi. Questo sollievo è particolarmente diffuso nei neonati e nei bambini.

Ora che avete compreso il gran numero di benefici dei probiotici, è il momento di decidere come sfruttare questo potere per la vostra salute individuale. Sebbene sia possibile trovare i probiotici in diversi alimenti, molte persone preferiscono la facilità e la comodità degli integratori. Un integratore come Florachron® favorisce la formazione di una flora intestinale ideale attraverso l’uso di un probiotico mattutino e di un prebiotico serale.

Poiché l’uso dei probiotici non presenta alcuna controindicazione, è doveroso per la vostra salute e il vostro benessere esplorare i benefici che l’uso di questo integratore può apportare.