Stop Aging Start Living
Vitamine & Integratori alimentariOcchiCronobiologiaSistema immunitario,
protezione delle cellule
e antiossidanti

Visiochron®

Visiochron®

I carotenoidi luteina e zeaxantina proteggono la retina degli occhi dagli influssi dannosi e da un’eccessiva dose di raggi UV. Un apporto sufficiente di luteina e zeaxantina può ridurre il rischio di insorgenza della forma più comune di cecità senile.

Princìpi di base

La degenerazione maculare (AMD) legata all’età è un disturbo della vista che insorge in età avanzata e che progredisce cronicamente, caratterizzata dalla crescente compromissione della visione centrale. Colpisce il punto dell’acutezza visiva (macula) nella retina e ha come conseguenza la diminuzione della capacità visiva al centro del campo di visione. L’AMD è la causa più comune di una marcata perdita dell’efficacia visiva che conduce alla cecità. Questa malattia si presenta principalmente a partire dal 60° anno di età; a 70 anni una persona su 10 ne è colpita e sopra gli 80 una persona su 5.

Nella macula dell’occhio umano si trovano due pigmenti, la luteina e la zeaxantina, che rivestono un ruolo molto importante per la sua funzionalità. La luteina e la zeaxantina sono rappresentanti estremamente efficaci della famiglia dei carotinoidi e appartengono quindi ad una classe di sostanze, il cui rappresentante più conosciuto è il ß-carotene. I carotinoidi sono pigmenti ampiamente diffusi in natura, che conferiscono alle piante la colorazione rosso intenso-giallastra e alle verdure la colorazione verde. Queste sostanze liposolubili sono prodotte esclusivamente dalle piante e sono contenute in percentuale maggiore nelle foglie, dove contribuiscono al processo primario di assorbimento della luce nella fotosintesi e proteggono le cellule dall’azione nociva della luce. La loro azione protettiva si spiega quindi da un duplice punto di vista: entrambe le sostanze assorbono l’irradiazione ricca di energia nella gamma blu dello spettro (raggi UV) e impediscono quindi i danni fotochimici. Inoltre contrastano i radicali liberi e agiscono quindi di conseguenza come antiossidanti.

La luteina e la zeaxantina offrono una protezione efficace contro i raggi UV nocivi della luce solare. Le persone che passano gran parte della giornata alla luce abbagliante del sole, devono essere consapevoli dei pericoli di un’eccessiva azione della luce sugli occhi. Queste persone dovrebbero quindi introdurre un’elevata percentuale di luteina e zeaxantina nell’alimentazione giornaliera.

Sulla base delle attuali conoscenze ottenute da studi scientifici si può quindi dedurre che, una bassa concentrazione di pigmenti maculari (luteina e zeaxantina) porta ad un incremento del rischio di insorgenza della degenerazione maculare con l’età. La mancanza di luteina, inoltre, aumenta il rischio di sviluppo di un offuscamento del cristallino dell’occhio, malattia nota con il nome di cataratta. Un sufficiente apporto di luteina e zeaxantina con l’alimentazione o sotto forma di integratori alimentari (sono consigliati 4 – 6 mg di tali sostanze) possono contribuire ad una significativa riduzione del rischio di formazione di una cataratta (fino a circa il 20 %) e di una degenerazione maculare (fino a circa il 40 %).

La composizione equilibrata di Visiochron® può supportare il mantenimento fisiologico della macula e contrastare quindi la degenerazione maculare. Molte conseguenze tardive di questa malattia possono essere ridotte e bloccate. Inoltre la composizione sviluppata da un punto di vista cronobiologico garantisce non solo il massimo livello di efficacia, ma impedisce il sovradosaggio dei principi attivi.

Torna sù Torna sù

Effetti

Luteina e zeaxantina: in natura la luteina è sempre accompagnata dalla zeaxantina. Elevate quantità di luteina sono contenute negli ortaggi a foglia scura, come il cavolo, la verza e gli spinaci, ma anche nel tuorlo d’uovo si trovano quantità non trascurabili. Anche la zeaxantina è contenuta negli ortaggi a foglia scura e nell’uovo e si trova inoltre nel mais e in altre verdure. L’apporto sufficiente di luteina e zeaxantina con l’alimentazione può contribuire ad una riduzione del rischio di degenerazione maculare con l’età e ad un migliore stato di salute generale dell’occhio. I carotinoidi nel processo di digestione vengono riassorbiti e trasportati mediante l’apparato circolatorio alla retina degli occhi, dove avviene un arricchimento di questa sostanza nella zona della macula. Nell’occhio la luteina e la zeaxantina esplicano i propri effetti protettivi sul tessuto: entrambe le sostanze contrastano, come già detto, i radicali liberi e riducono quindi lo stress ossidativo (azione antiossidante). Inoltre assorbono i raggi UV ricchi di energia e limitano quindi i danni fotochimici del tessuto della retina.

Visiochron® contiene luteina e zeaxantina in forma microcristallina. Questa speciale forma microcristallina farmaceutica consente un ottimale assorbimento di queste sostanze nel corpo, con conseguente incremento della biodisponibilità rispetto a preparati simili in commercio. Il vantaggio consiste nel fatto che è necessaria una ridotta quantità di sostanza per raggiungere lo stesso effetto, che a sua volta comporta una riduzione dei possibili effetti collaterali.

Estratto di mirtillo: le malattie degli occhi correlate all’età sono spesso riconducibili ad un collasso della rete di capillari dell’occhio. Gli estratti di mirtillo con il loro contenuto per natura elevato di antocianidina  (sostanza vegetale secondaria con molteplici effetti) contribuiscono a migliorare questa microcircolazione. Con gli altri componenti favoriscono un’irrorazione sanguigna ottimale dell’occhio, migliorando la funzionalità della retina e facilitando, indipendentemente da ciò, la visione al buio.

EPA, DHA: gli acidi grassi omega 3 più significativi sono estratti dalle alghe e dai pesci di mare ricchi di grasso. Il loro apporto medio tramite l’alimentazione è di gran lunga inferiore a quanto scientificamente raccomandato. Una grave sproporzione tra gli acidi grassi omega 3 e omega 6 costituisce un grave rischio per la salute.

Resveratrolo: l’estratto standardizzato dell’uva rossa non è soltanto un potente antiossidante, ma è noto anche per l’efficace protezione espletata a livello vascolare, soprattutto sui capillari fini e sottili, nei quali si svolgono tutte le principali funzioni del sistema. Soprattutto questi capillari sottili dell’occhio sono protetti da un sufficiente apporto di resveratrolo.

La vitamina E (tocoferolo) serve a proteggere o eliminare i danni ossidativi. Essendo una sostanza liposolubile è presente soprattutto nella membrana cellulare e lì esplica la sua azione antiossidativa.

La vitamina C (acido ascorbico) è una vitamina idrosolubile, il cui principale compito è proteggere i tessuti, le membrane cellulari e i componenti della cellula, come ad esempio le proteine e gli enzimi dai danni ossidativi causati dai radicali liberi.

Zinco: lo zinco è una componente importante di molti enzimi e dei loro cofattori. Per questo motivo lo zinco svolge un ruolo fondamentale nel metabolismo della vitamina A, così importante per il processo visivo. Inoltre è una componente di molti enzimi ad azione antiossidativa ed è quindi significativo per la protezione contro i radicali liberi.

Torna sù Torna sù

Indicazioni

Per le indicazioni più importanti di somministrazione aggiuntiva di luteina e zeaxantina sono da considerare:

  • supporto della normale funzione e salute visiva
  • prevenzione della degenerazione maculare senile
  • protezione contro i radicali liberi (antiossidante)
  • protezione contro la cataratta

Torna sù Torna sù

Composizione


Capsula AM (mattina)
dose giornaliera
Luteina 5 mg
Zeaxantina 1 mg
Licopene 1 mg
Vitamina C 100 mg
Vitamina E 30 IU
Zinco (Zn) 10 mg
Complesso omega 3 (contenente EPA 60 mg, DHA 40 mg) 100 mg

in qualità farmaceutica.

Altri componenti: SiO2, acido stearico, fosfato tricalcico, stearato di magnesio.

Capsula PM (sera)
dose giornaliera
Luteina 5 mg
Estratto di mirtillo 200 mg
Zinco (Zn) 10 mg
Rame (Cu) 0,5 mg
Resveratrolo 40 mg
Complesso omega 3 (contenente EPA 60 mg, DHA 40 mg) 100 mg

in qualità farmaceutica.

Altri componenti: SiO2, acido stearico, stearato di magnesio.

Torna sù Torna sù

Dosaggio

Somministrare normalmente 1 capsula AM (gialla) al mattino e 1 capsula PM (blu) la sera con abbondante acqua.

Torna sù Torna sù

Effetti collaterali, controindicazioni

Non sono noti effetti collaterali di particolare importanza nell’apporto integrativo di luteina/zeaxantina nei dosaggi indicati. La somministrazione di quantità maggiori di luteina può causare disturbi gastro-intestinali. In caso di ipersensibilità ad uno dei componenti del preparato, è consigliabile consultare il medico prima della somministrazione. Non è indicato in caso di gravidanza o allattamento.

Torna sù Torna sù

Istruzioni

In generale si consiglia di consultare uno specialista prima della somministrazione di integratori alimentari. In presenza di malattie o di assunzione regolare contemporanea di farmaci bisogna somministrare Visiochron® solo dopo la consultazione di un medico. Qualora si verificassero disturbi in seguito alla somministrazione di Visiochron®, consultare un medico e informarlo dell’assunzione di tale preparato. Conservare in luogo fresco e asciutto, fuori dalla portata dei bambini.

Questo prodotto è disponibile in farmacia o mediante la ditta Ordini ora questo prodotto a PharmatransPharmatrans.

Per informazioni sui Prezzi e le confezioni, premere qui.

Torna sù Torna sù

Produttore:

VitaBasix® by LHP Inc.,
Opens window for sending emailitalia(at)vitabasix.com

Soggetto a modifiche ed errori.
Versione settembre 2017

Informazioni importanti:
I nostri prodotti sono fabbricati conformemente alla norma GMP (Good Manufacturing Practice). La qualità, la purezza e la concentrazione sono regolarmente controllate in laboratori di prova indipendenti,osservando le direttive FDA (Food and Drug Administration).

I nostri prodotti devono essere considerati misure preventive o mezzi per migliorare il benessere generale dell’individuo. Prima di somministrare i nostri prodotti per il trattamento di malattie, si consiglia di consultare il medico curante.