Stop Aging Start Living
Vitamine & Integratori alimentariCronobiologiaSalute dell’uomo

Fertilichron® male

Fertilichron® male

Miscela cronobiologica di erbe medicinali per aumentare la vitalità, la mobilità e il numero di spermatozoi.

Princìpi di base

Ogni 29 nascite in Germania si verifica un parto bigemellare, trigemellare oppure quadrigemellare; il desiderio di trovare soluzioni naturali, in caso di problemi di fertilità, è diventato particolarmente comprensibile.

Fino al 50% delle patologie della riproduzione è attribuibile all'organismo dell'uomo e in una percentuale del 20% le patologie si verificano sia nella donna che nell'uomo – nei restanti casi si tratta di infertilità sine causa.

Originariamente la fecondazione in vitro (FIV) era in grado di aiutare solo le donne con disturbi di funzionalità ovarica, oggigiorno sono a disposizione numerose soluzioni per il miglioramento naturale della capacità di procreazione. Ognuno «ha la sua». Per effetto dell'età reale o biologica dell'uomo diversi fattori possono influenzare, nel corso del processo di maturazione che impiega mesi per concludersi, la qualità del liquido seminale per quanto riguarda il numero degli spermatozoi, la loro mobilità e la loro forma.

Sulla base di queste conoscenze è stata sviluppata per l'uomo che desidera diventare padre una miscela completa cronobiologica di piante medicinali ricca di vitamine, aminoacidi, enzimi, fitosostanze, oligoelementi e metalli per il trattamento naturale delle patologie della fertilità.

Le statistiche parlano chiaro. Dal 2001 il numero dei neonati è calato di circa un decimo, purtroppo anche a causa di sterilità dovuta a farmaci. Subfertilità, infertilità e patologie della gravidanza sono diventati problemi insormontabili per circa un terzo delle coppie che sono alla ricerca di un figlio. Una coppia viene definita infertile, quando dopo almeno un anno di rapporti sessuali liberi, senza alcun tipo di protezione e nonostante la ricerca di un figlio, non sia arrivata al concepimento. Il tasso di fertilità diminuisce con l'aumentare dell'età.

I disturbi del processo di sviluppo degli spermatozoi, la cosiddetta spermiogenesi, non rappresentano le uniche cause di infertilità che può essere favorevolmente migliorata grazie a integratori alimentari. Spesso il fattore determinante è rappresentato dal trasporto del seme nei canali dell'apparato riproduttivo.

Il miglioramento di tutte le condizioni per un concepimento di successo è il primo passo da compiere.

Non soltanto per la futura mamma, ma anche per il futuro papà l'orologio biologico perde i colpi con l'avanzare dell'età.

I problemi legati all'età non si limitano tuttavia soltanto alle difficoltà nella procreazione, come evidenziato anche da studi con titoli quali «Età del padre e rischio di malattie per il bimbo». Più il papà e' maturo, più divisioni sono già state compiute dalle singole cellule staminali – 840 divisioni in un uomo di 50 anni contro le 35 divisioni cellulari di un adolescente di 15 anni. Al verificarsi di ogni singola divisione cellulare cresce la probabilità di una mutazione non desiderata.

Secondo gli studi la qualità sempre più scadente degli spermatozoi è legata sia alla cosiddetta sindrome OAT, così come all'azoospermia. Le tre lettere OAT indicano che le cellule spermatiche, a causa di diverse patologie, sono poche (oligo), poco mobili (asteno) e molto spesso malformate (terato). L'azoospermia si riferisce alla mancanza di un numero sufficiente di spermatozoi mobili nel liquido seminale.

A metà del secolo scorso studi condotti sull'eiaculato di un uomo nella sua prima età fertile contavano in media 100 milioni di spermatozoi per millilitro di liquido seminale. Oggigiorno, un uomo si può ritenere fortunato se raggiunge la soglia di 60 milioni. Sempre più uomini ipoteticamente sani con un'età compresa fra i 20 e i 30 anni presentano valori di poco più superiori ai 20 milioni di spermatozoi per millilitro.

E spesso in questa quantità ridotta di spermatozoi, la qualità non è buona. Si stima che nella maggior parte dei casi una percentuale che varia dal 5 al 15 per cento degli spermatozoi non sia in grado di penetrare l'ovocita.

Nella fecondazione ricoprono un ruolo molto importante anche tutti quei fattori che influenzano il trasporto dello sperma. Il presupposto è come sempre l'arrivo di una quantità sufficiente di liquido seminale nell'organo muscoloso dell'utero. Nella maggior parte dei casi i disturbi legati a una quantità insufficiente di sperma derivano da una disfunzione erettile, la cosiddetta impotenza.

Un uomo sano produce nel corso della sua vita, secondo le stime, circa 400.000.000.000 di spermatozoi, con un tempo di maturazione di circa 10 settimane: in seguito gli spermatozoi possono sopravvivere fino a un mese nelle sedi di deposito.

L'obiettivo di una terapia ben studiata atta al miglioramento della fertilità maschile è di ottimizzare, nel corso del tempo di maturazione, la produzione di sperma nell'ottica delle sue più importanti funzionalità. Con l'eiaculazione vengono rilasciati dai 120 ai 600 milioni di spermatozoi. Ogni singolo spermatozoo possiede da 2.682 fino a 2.686 molecole di patrimonio ereditario e diverse «mini centrali» per la produzione dell'energia necessaria per la mobilità del flagello.

Per questo motivo in caso di ricerca di un bimbo senza successo è necessario indagare le probabili cause in modo parallelo tra l'uomo e la donna. Un'analisi accurata del liquido seminale in laboratorio, rispetto agli esami per una donna, risulta veloce, indolore e semplice. Nel giro di tre mesi, grazie a diverse analisi dell'eiaculato, è possibile chiarire se e in quale funzionalità gli spermatozoi risultano danneggiati. L'indagine dei valori dell'eiaculato da parte di personale qualificato è completa e oltre ai parametri del liquido seminale e della concentrazione degli spermatozoi, il loro numero totale e la loro mobilità, vengono misurati valori quali il pH e particolari sostanze come acido, fruttosio oppure metalli. Di particolare importanza la capacità di muoversi in avanti (motilità) – i valori sono ideali se più del 50% degli spermatozoi è classificato in categoria A e B; forma degli spermatozoi (morfologia) – i valori sono ideali se più del 20% degli spermatozoi è normale. L'ultimo valore in esame: almeno tre quarti degli spermatozoi devono essere sufficientemente vitali.

Torna sù Torna sù

Effetti

Due i principi di base in evidenza.

Gli spermatozoi hanno bisogno di energia e producono di conseguenza ossidazione. Questa minaccia diretta per la membrana cellulare e il patrimonio genetico deve essere debellata con l’azione degli antiossidanti. Uomini che soffrono di disturbi dovuti allo stress ossidativo presentano un numero di spermatozoi insufficiente e liquido seminale danneggiato.

Le fito sostanze per la fertilità maschile migliorano la funzionalità dell’apparato sessuale, aumentano il numero degli spermatozoi e la loro mobilità, oltre ad aumentare il desiderio sessuale e la capacità di erezione.

Una scarsa produzione di spermatozoi può avere diverse cause: gli integratori alimentari somministrano in modo mirato estratti da piante, aminoacidi, vitamine, oligoelementi e minerali.

La vitamina C è una vitamina idrosolubile che ricopre un ruolo insostituibile nella produzione di sostanze essenziali. Nelle strutture del corpo, ricche di acqua, la vitamina C combatte al meglio i radicali liberi, proteggendo le strutture dei tessuti, le membrane cellulari e i componenti della cellula dai danni ossidativi, preservando le informazioni genetiche. Gli spermatozoi trasportano il 50% del DNA. Nel liquido seminale sano viene misurata un’alta concentrazione di vitamina C.

La vitamina E (tocoferolo) è il più importante antiossidante liposolubile con un’efficace azione sui tessuti adiposi delle membrane cellulari, così come sui grassi del sangue. Per questo motivo la vitamina E è di fondamentale importanza per quanto riguarda cervello, sistema immunitario e sistema riproduttivo.

I carotenoidi appartengono a un’altra classe di antiossidanti liposolubili. In particolare, ai carotenoidi si imputa la capacità di neutralizzare determinate tossine derivanti dal fumo di sigaretta e dagli agenti chimici presenti nell’ambiente. I tessuti comunicano tra di loro grazie a punti di divisione; i carotenoidi evitano che i canali di scambio informazioni si danneggino.

La vitamina A è la vitamina principale per lo sviluppo e la crescita, particolarmente efficace nei problemi di pelle come psioriasi e acne. L’organo bersaglio di questa vitamina è rappresentato dal timo, ghiandola madre del sistema immunitario.

Le diverse sostanze idrosolubili del complesso di vitamina B – B1, B2, B6, B12, acido folico, acido pantoteico, biotina, niacina – svolgono una funzione protettiva come co-enzimi per quanto riguarda l’intelletto, la funzionalità del sistema nervoso sia per quanto riguarda la produzione di energia, sia per quanto riguarda i processi di rigenerazione e disintossicazione.
Il BioPQQ ™ Pyrroloquinoline Quinone Disodium Salt è un enzima con alto potere antiossidante presente in diversi alimenti (spinaci, pepe verde, prezzemolo, te verde, patate e nel natto – [piatto tipico giapponese]): presenta le tipiche caratteristiche delle vitamine del gruppo B e nel 2003 è stato classificato dalla rivista di settore «Nature» come nuova vitamina scoperta dopo il 1948. Il BioPQQ ™  si attiva direttamente nelle micro centrali delle cellule, anche degli spermatozoi, con alto potere di protezione sul cervello dai danni ossidativi, così come sul sistema nervoso e sulla salute delle cellule in generale. Test di laboratorio su topi e ratti hanno dimostrato che da un’alimentazione carente in BioPQQ ™  ne conseguono patologie nella riproduzione, nello sviluppo e nelle difese immunitarie.

Le vitamine del gruppo B giocano un ruolo fondamentale nel bilanciamento del sistema ormonale, sia prima che durante la procreazione. Ad esempio, la vitamina B6 è essenziale per la produzione della serotonina, l’ormone della felicità e di altri neuro trasmettitori. L’acido folico regola la composizione del sangue e la crescita cellulare nel sistema riproduttiva maschile.

La vitamina K è necessaria per la formazione di numerosi fattori di coagulazione nel fegato; protegge, molto verosimilmente, dall’insulino-resistenza, e favorisce la salute delle ossa.

Alti valori di vitamina D riflettono un’aumentata motilità degli spermatozoi e una sana struttura cellulare. Solo nel 2006 è stato scoperto sulla superficie delle cellule seminali uno speciale punto di ancoraggio per questa vitamina. La carenza di vitamina D è considerata la prima causa nel peggioramento della qualità del liquido seminale. Durante la sperimentazione sugli animali la fertilità dei ratti di sesso maschile è scesa del 45 per cento in caso di carenza di vitamina D. In laboratorio la somministrazione di vitamina D ha aumentato diversi modelli di attività di liquido seminale umano, tra cui la capacità di ancorarsi all’ovocita.

Fertilichron® male contiene Coral Calcium®, una miscela di minerali brevettata, ricca di diversi oligoelementi, tra cui il calcio. Questo metallo alcalino ferroso, altamente reattivo, fornisce agli spermatozoi la spinta decisiva nei secondi preziosi quando devono penetrare l’ovocita. Per questo motivo il livello di calcio nel liquido seminale aumenta nella fase precedente. Senza questo tipo di sostegno agli spermatozoi manca l’energia necessaria per l’unione, probabilmente a causa di un deficit oppure a causa di un danno al sistema di distribuzione dei canali dell’apparato genitale. Il calcio è in grado di attivare uno speciale gene della riproduzione; durante gli esami in laboratorio sui topi nel caso in cui suddetto meccanismo veniva bloccato, i topi diventavano sterili.

Il calcio come minerale oceanico è un prodotto della digestione degli animali marini, anche organico e facilmente assorbibile sotto questa forma. Ha, inoltre, un ulteriore effetto principale: aumenta il valore del pH come compensazione dei danni dell’acidificazione cronica.

Minerali e oligoelementi importanti come magnesio, rame, zinco, iodio, ferro, selenio, manganese, boro, potassio, cromo e molibdeno aumentano l’efficacia degli aminoacidi. Due dettagli: Lo zinco migliora il numero degli spermatozoi, il selenio migliora la loro motilità. Una carenza di selenio è ampiamente diffusa a causa dell’impoverimento dei terreni agricoli.

L-Carnitina: favorisce il deposito degli acidi grassi nelle mini centrali elettriche degli spermatozoi dove viene trasformata in energia. Un’alimentazione ricca di grassi oppure la mancanza di co-sostanze comportano una carenza di questo aminoacido. La L-Carnitina, negli studi sulla resistenza, garantisce risultati migliori. Secondo quanto emerge dagli studi, questa sostanza si trova nella carne di manzo, maiale e pollo, così come nell’avocado e negli asparagi ed è in grado di aumentare l’efficienza energetica e la vitalità del liquido seminale.

Da una parte la L-Arginina migliora gli effetti atletici della L-Carnitina. Dall’altra si è affermata come sostanza con protezione vascolare e afrodisiaca per gli uomini. La L-Arginina è predecessore dell’ossido di azoto e risulta pertanto di vitale importanza per l’erezione del pene.

L-Glutatione: tre amminoacidi che migliorano la funzione di disintossicazione nel fegato. La somministrazione di una doppia soluzione titolata di questo antiossidante altamente reattivo negli uomini infertili aumenta in modo significativo il numero e la motilità degli spermatozoi.

Macaplex®: risale ai principi attivi della famiglia reale Inca per l’aumento dell’energia sessuale, per la resistenza e per il desiderio che utilizzava l’estratto di Maca, un tubero dolce. Oggi Macaplex®, la miscela brevettata di principi attivi a base di Maca, contenie minerali, aminoacidi essenziali e oligoelementi; non aumenta solo la libido, ma svolge anche funzioni di regolazione sull’intero sistema degli ormoni sessuali. La stabilizzazione del bilancio ormonale è la prima condizione per una maturazione sana e sufficiente dello sperma. Inoltre Macaplex® promuove l’energia fisica e mentale, la resistenza e l’attività del sistema immunitario.

Tribulus: integratore alimentare non ormonale. Si ricava dall’erba medica Tribulus Terrestris. I suoi principi attivi sono gli stessi delle sostanze naturali delle piante del gruppo delle saponine che spesso idrosolubili. Negli ultimi 20 anni diversi studi su esseri umani e animali hanno evidenziato che il Tribulus aumenta l’ormone luteinizzante (fino al 72%) e, di conseguenza, invia segnali al corpo che rilascia più testosterone nella circolazione sanguigna (fino al 42%). Un aumento negli uomini del livello di testosterone libero e biodisponibile comporta tra l’altro un aumento nella produzione di sperma. Altri effetti positivi del Tribulus sono una sensazione di benessere generale, così come una riduzione dei livelli di colesterolo.

Muira puama: albero del legno di sandalo con frutta a nocciolo, conosciuto in Brasile come legno della potenza. L’estratto favorisce la produzione di testosterone, aiuta l’erezione e aumenta la libido.

Zenzero: originariamente era conosciuto per i suoi effetti rilassanti. Grazie agli effetti afrodisiaci è ora utilizzato per aumentare la fertilità maschile e il numero degli spermatozoi.

Ginseng: grazie alla sua potenzialità come erba medica stimola il livello di testosterone e favorisce gli effetti benefici degli ormoni dello stress prodotti dalle ghiandole surrenali. In caso di subfertilità maschile migliora il numero e la mobilità degli spermatozoi, aumentando nello stesso tempo la libido e mitigando problemi di impotenza.

Damiana: più di un afrodisiaco vegetale del Sud America. Oltre a rafforzare la libido, aumenta la disponibilità di energia e la resistenza con benefici per l’intero apparato sessuale. Le sostanze della Damiana agiscono anche come antidepressivi. Hanno effetti psicoattivi e anti-panico. Contribuiscono al benessere mentale.

Resveratrolo: antiossidante naturale e molto efficace che deriva dalla medicina del vino rosso. Grazie alle sue proprietà vascolari può aiutare a combattere la disfunzione erettile ed evitare la problematica di numero insufficiente di spermatozoi. Grazie al suo potenziale anti infiammatorio preserva le strutture vascolari e i tessuti muscolari del pene. Questo polifenolo riduce, come la L-Glutatione, lo stress ossidativo, aumentando il livello di ossido di azoto dei tessuti. I vasi sanguigni si rilassano e grazie alla dilatazione aumenta la circolazione del sangue. Nei test sugli animali con ratti diabetici la somministrazione di Resveratrolo ha migliorato la funzione erettile, la libido e il buonumore. E’ aumentato anche in maniera considerevole il numero degli spermatozoi.

Co-Enzima Q10: componente indispensabile per la vita dei mitocondri, le centrali cellulari, con numerosi benefici, soprattutto il miglioramento della circolazione del sangue e un aumento della funzionalità degli organi. Il co-enzima Q10 migliora, anche in caso di stile di vita sedentario, il trasporto dell’ossigeno e la capacità di resistenza. E’ stato provato, per la funzione dei testicoli, che questo nutriente liposolubile e antiossidante migliora notevolmente la qualità del liquido seminale e aumenta la vitalità degli spermatozoi.

Colina: grazie alla protezione delle cellule nervose dagli agenti tossici ambientali favorisce la funzionalità dei neurotrasmettitori in generale e rafforza la capacità mentale.

Sarsaparilla (estratto di Smilax): aumenta grazie alla saponina vegetale medio-ormonale l’energia – un afrodisiaco anti-infiammatorio e antibatterico per diverse medicine popolari.

Acidi grassi del gruppo Omega 3: indispensabili per la formazione delle cellule nervose, rappresentano una componente importante delle pareti cellulari. Gli acidi grassi del gruppo Omega 3 migliorano, inoltre, le proprietà di scorrimento del sangue e la pressione arteriosa, influendo positivamente sui valori dei grassi nel sangue: gli acidi grassi del gruppo Omega 3 sono nutrienti estremamente importanti per un sistema cardio-circolatorio sano. Gli acidi grassi più importanti ed essenziali sono: DHA, l’acido docosaesaenoico e EPA, l’acido eicosapentaenoico.

Citro-Bioflavonoidi: potenti antiossidanti, migliorano, così come l’estratto di pepe nero, Bioperine®, l’assunzione di vitamine. In questo modo è possibile aumentare la biodisponibilità di quasi tutti i principi attivi.

Un fattore particolarmente importante per il raggiungimento dell’obiettivo di una buona qualità del liquido seminale è la consapevolezza dei bisogni cronobiologici dell’organismo maschile dei diversi principi attivi durante l’arco della giornata.

In caso di utilizzo dei diversi micronutrienti di sostegno è di fondamentale importanza rispettare la posologia ottimale indicata dagli studi di settore.

Torna sù Torna sù

Indicazioni

La fertilità può essere compromessa da una serie di fattori: disturbi ormonali, conseguenze di interventi chirurgici, infiammazioni, così come disturbi legati all’ambiente, qualità scarsa dell’alimentazione, deficit cronico di nutrienti, stress, medicinali e il consumo eccessivo di nicotina e alcol.

Circa 200 sostanze chimiche minacciano la qualità del liquido seminale, tra cui le sostanze prodotte a livello industriale, plastificanti nelle plastiche, principi attivi nei cosmetici, ormoni nei medicinali a prescrizione medica, pesticidi in agricoltura.

Sostanze che nell’ambiente sono difficilmente degradabili. Fino al 79% di campioni alimentari contengono tracce di sostanze dannose.

Infezioni a livello dei canali spermatici sono particolarmente contro producenti; anche trattamenti chemioterapici o radioterapici possono lasciare tracce.

Lunghe pause dall’attività sessuale compromettono il liquido seminale che risulta vecchio e con ridotta capacità mobile.

Torna sù Torna sù

 

Fertilichron® male Composizione AM (mattino)

Contenuto dell’involucro mattino: 3 caps. Fertiliplex® male AM (giallo/bianco), 1 caps. coenzima Q10 (arancione), 1 caps. Vitachron® male AM (gialla).

3 capsule Fertiliplex® male AM (giallo/bianco)
per capsula dose giornaliera
Vitamina C 84 mg 252 mg
Vitamina E 30 IU 90 IU
Vitamina B6 3,5 mg 10,5 mg

Carotenoidi naturali (beta carotene, luteina, licopene)

3,5 mg 10,5 mg
Vitamina D 200 IU 600 IU
L-carnitina 165 mg 495 mg
L-arginina HCI 84 mg 252 mg
Selenio (Se) 25 mcg 75 mcg
BioPQQ™ Pyrroloquinoline Quinone Disodium Salt 1 mg 3 mg
Estratto di muira puama 34 mg 102 mg
1 capsula Coenzima Q10 (arancione)
per capsula
Coenzima Q10 200 mg
1 capsula Vitachron® male AM (giallo)
per capsula
Vitamina A 2000 IU
Carotenoidi naturali (beta carotene, luteina, licopene) 9 mg
Vitamina D 400 IU
Vitamina E 100 IU
Colina (bitartrato) 22 mg
Vitamina B6 10 mg
Inositolo 22 mg
Vitamina C 175 mg
Vitamina K 50 mcg
Citro-Bioflavonoidi 50 mg
Calcio (Ca) 150 mg
Magnesio (Mg) 40 mg
Manganese (Mn) 1,5 mg
Boro (B) 0,5 mg
Cromo (Cr) 100 mcg
Selenio (Se) 50 mcg
Molibdeno (Mo) 50 mcg
Iodio (I) 100 mcg
Estratto di muira puama 37,5 mg
Estratto di damiana 37,5 mg
Bioperine® 1,25 mg
Coral Calcium® 12,5 mg

Tutti gli ingredienti in qualità farmaceutica.

Altri componenti: farina di riso, SiO2, stearato di magnesio.

 

Fertilichron® male Composizione PM (sera)

Contenuto dell’involucro sera: 2 caps. Fertiliplex® male PM (blu/bianco), 1 caps. Vitachron® male PM (blu), 1 caps. Complesso di vino rosso (rosso/bianco), 1 Softgel Omega 3.

2 capsule Fertiliplex® male PM (blu/bianco)
per capsula dose giornaliera
Vitamina B12 5 mcg 10 mcg
Acido folico 400 mcg 800 mcg
Zinco (Zn) 20 mg 40 mg
Rame (Cu) 0,5 mg 1 mg
L-glutatione 40 mg 80 mg
Macaplex® 100 mg 200 mg
Estratto di tribulus terrestris 200 mg 400 mg
BioPQQ™ Pyrroloquinoline Quinone Disodium Salt 1 mg 2 mg
1 capsula Vitachron® male PM (blu)
per capsula
Vitamina B1 7,5 mg
Vitamina B2 7,5 mg
Niacinamide 20 mg
Acido pantoteico 30 mg
Biotina 150 mcg
Acido Folico 400 mcg
PABA 15 mg
Vitamina B12 50 mcg
Magnesio (Mg) 100 mg
Potassio (K) 35 mg
Zinco (Zn) 15 mg
Ferro (Fe) 9 mg
Rame (Cu) 0,5 mg
Estratto di smilax 37,5 mg
Estratto di zenzero 37,5 mg
Estratto di ginseng 37,5 mg
Bioperine® 1,25 mg
Coral Calcium® 12,5 mg
1 capsula Complesso di vino rosso (rosso/bianco)
per capsula
Resveratrolo 120 mg
Quercetina 50 mg
Catechina 30 mg
OPC 30 mg
1 Softgel Omega 3
per Softgel
Complesso Omega 3
(contenente EPA 360 mg, DHA 240 mg da concentrato lipidico marino.)
600 mg

Tutti gli ingredienti in qualità farmaceutica.

Altri componenti: farina di riso, SiO2, stearato di magnesio, acido stearico, carbonato di calcio, fosfato tricalcico, glicerina, acqua depurata, tocoferoli misti.

Omega 3 softgel contiene gelatina e tracce di acciughe, sardine, sgombri.

Torna sù Torna sù

Dosaggio

Somministrare normalmente tutto il contenuto dell’involucro mattino (AM) al mattino e l’intero contenuto dell’involucro sera (PM) alla sera con abbondante acqua.

Torna sù Torna sù

Effetti collaterali, controindicazioni

Nelle concentrazioni indicate non sono note controindicazioni. In linea di principio non si possono escludere reazioni allergiche ad uno dei componenti del preparato, che tuttavia per questa composizione non sono nel complesso molto probabili. Nelle persone con allergia acuta al pesce si possono verificare intolleranze. Non si devono temere sovra dosaggi se si rispettano le dosi indicate, se non in caso di assunzione contemporanea di altri preparati. Le singole sostanze possono accelerare o anche inibire l'assorbimento di determinati farmaci.

Soggetti con funzionalità carente di liquido seminale ascrivibile a fattori organici devono consultare il proprio medico prima di assumere Fertilichron® male.

Torna sù Torna sù

Istruzioni

In generale, prima dell'assunzione di integratori alimentari, si consiglia di consultare il medico. Ciò vale in particolare in presenza di patologie croniche e consumo regolare di farmaci. Qualora si verificassero disturbi in seguito alla somministrazione, consultare un medico e informarlo dell'assunzione di tale preparato. Conservare in luogo fresco e asciutto, fuori dalla portata dei bambini.

Per informazioni sui Prezzi e le confezioni, premere qui.

Torna sù Torna sù

Produttore:

VitaBasix® by LHP Inc.,
Opens window for sending emailitalia(at)vitabasix.com

Soggetto a modifiche ed errori.
Versione novembre 2018

Informazioni importanti:
I nostri prodotti sono fabbricati conformemente alla norma GMP (Good Manufacturing Practice). La qualità, la purezza e la concentrazione sono regolarmente controllate in laboratori di prova indipendenti,osservando le direttive FDA (Food and Drug Administration).

I nostri prodotti devono essere considerati misure preventive o mezzi per migliorare il benessere generale dell’individuo. Prima di somministrare i nostri prodotti per il trattamento di malattie, si consiglia di consultare il medico curante.